Circles on your tables
Circles on your tables
Circles on your tables

Tre collezioni di piatti disegnate nel 2020 che richiamano nelle fantasie proposte il cosmo, la natura e l’architettura. Un gioco di texture, colori e sfumature che porta sulle tavole imbandite di quest’anno funesto una ventata di allegria e raffinatezza.

La prima è di Morgan Levine Ceramics, un’azienda newyorkese che crea soltanto pezzi unici lasciandosi ispirare per i suoi particolari motivi decorativi dalle argille liquide utilizzate per colorare la ceramica. I dettagli aggrovigliati e le tonalità evocano in questo caso proprio il cielo e l’universo con tutte le loro sognanti sfumature.

La seconda è Passifolia di Hermes, una collezione per la tavola presentata a Parigi all’inizio dell’anno, disegnata dall’artista Nathalie Rolland-Huckel. Un’elegante giungla dai bordi dorati che ci fa subito viaggiare con la mente verso l’Amazzonia.

Nella terza è l’architettura a finire nei piatti. Cinque città (Padova, Milano, Sammezzano, Perugia e Roma) corrispondono ad altrettanti set della serie “Con la cultura si mangia” pensata dallo studio 23Bassi di Milano. Dalle stelle di Giotto alle intricate decorazioni di un castello fino ad arrivare alla forma di una fontana monumentale e alla sontuosa geometria di pavimenti in marmo. Piccoli dettagli che diventano segni indelebili e rappresentativi di un’Italia che ci piace.

And now? You only have to cook!

Photo credits: Morgan Levine Ceramics, Hermes, 23Bassi