L’odore subito ti dice senza sbagli quel che ti serve di sapere; non ci sono parole, né notizie più precise di quelle che riceve il naso. (Italo Calvino)

L’aromaterapia ha ormai dimostrato l’influenza degli odori sulla psiche umana, con effetti calmanti, stimolanti o rilassanti. Profumare i luoghi che frequentiamo può stimolare il buon umore, la lucidità mentale, la calma, il buon riposo.

A young woman sleeping with her alarm clock next to her bed

I sensi più utilizzati e studiati sono la vista e l’udito ma è tramite l’olfatto che si va ad agire direttamente sulle parti del cervello responsabili delle emozioni.

A partire da questo concetto la start-up francese Sensorewake ha progettato diversi dispositivi che utilizzano fragranze per migliorare la qualità del sonno e del risveglio.

Il motto della compagnia è: We design well-being consumer solutions using the power of smell.

Oria è uno di questi apparecchi e si serve nel caso specifico di due profumi brevettati: il primo rilascia aromi di rosa cipria, pesca e pera, con note di talco e muschio per favorire il rilassamento, mentre il secondo evoca il lino fresco con note di sapone e legno di sandalo che ti mantiene nella fase di sonno profondo del tuo ciclo REM per una migliore qualità del sonno.

É la tecnologia che tramite il design incontra le nostre esigenze e ci coccola. Un oggetto forse ancora da definire dal punto di vista estetico ma che trova la sua forza nella proposta di una nuova visione di benessere quotidiano e nel contributo alla valorizzazione di questo meraviglioso senso tuttora misterioso.