Il Lighting Design negli ultimi anni sta iniziando (finalmente) ad essere preso in considerazione dal mondo dei progettisti.

Designer ed architetti, in particolare, iniziano a riconoscere l’importanza della luce nel disegno progettuale, che si parli di un prodotto industriale fino alla progettazione di un edificio.

Anche Netflix, questo mese, ha riservato una piccola casella al lighting design, nello specifico a Olafur Eliasson, uno di quelli che di luce ne ha masticata negli anni e che da progetti di architettura a installazioni concettuali, è arrivato anche al design sostenibile, come Little Sun, un modo pratico per donare la luce a chi, nel mondo, non ha la possibilità di accedere a questa risorsa.

Metà danese e metà islandese Olafur ha fatto parlare di sé in svariate occasioni, in particolare quella volta che ha portato il Sole all’interno della Tate Modern di Londra nel 2003.

Sperimentazione, concetto, materia e luce sono i temi che rappresentano tutte le sue opere dunque se tutto questo vi interessa, correte su Netflix a guardarvi la puntata dedicata a lui nella serie Abstract, incentrata sul design e prodotta dalla stessa piattaforma streaming.