IKEA è sicuramente una tappa fissa per i giovani che si trovano alle prese con l’arredamento della loro prima casa. Ecco che proprio per loro, i Millenials, è nata la collaborazione tra il Creative Leader di IKEA Henrik Most e lo stilista e designer Virgil Abloh.

La collezione si chiama Markerad ed è composta da 15 elementi tra mobili e oggetti, ideati per rispondere alle esigenze delle nuove generazioni. Si tratta di ggetti quotidiani e funzionali che acquisiscono ironia e spirito con dei semplici tocchi di estro: uno scontrino diventa un tappeto a pelo corto e una borsa di carta rinforzata acquisisce il valore di oggetto artistico con la una semplice scritta “SCULPTURE”. 

Forse per il seguito che Abloh ha tra i Millenials e la Generazione Z o forse per la buona riuscita del progetto, la collezione ha portato moltissimi ad attendere in coda addirittura dalla sera precedente l’apertura dei negozi per accaparrarsi anticipatamente dei pezzi. La vendita online aprirà infatti tra qualche giorno, dall’11 Novembre alle h 11.11.

Nella linea vi sono inoltre di un tavolo ispirato agli anni Cinquanta, una sedia abbinata, un tappetino con la scritta “Wet Grass”, uno specchio, un orologio da parete, una vetrinetta, una linea di fodere in cotone, una struttura per divano-letto (immancabile per ospitare gli amici) e un set di attrezzi. Ultimo ma non ultimo il pezzo a mio parere più originale: la Monnalisa retroilluminata.