Non solo design in questa Milano Design Week 2019. Oggetti iconici del design italiano diventano opere d’arte, gli artisti diventano allestitori ed architetti/artisti.

Scenografica e site specific la mostra “L’ora dannata” di Carlos Amorales presso la Fondazione Pini, Brera Design District e a cura di Gabi Scardi. In particolare l’opera “Black Cloud”, che consiste in uno sciame di 15000 farfalle nere che invade gli ambienti della Fondazione già a partire dallo scalone d’ingresso. Quando l’opera d’arte si sviluppa tanto da sembrare essa stessa l’allestimento ed il centro d’attrazione.

Si chiama invece “Conifera” l’installazione di Cos, una struttura architettonica ideata dall’architetto Arthur Mamou-Mani e dal suo studio, realizzata con stampa 3D su larga scala fatta da materiali rinnovabili. Nel cortile di Palazzo Isimbardi legno, bioplastica e mattoncini modulari completamente compostabili si alternano per creare una composizione di tronchi di piramide sovrapposti, leggera e dall’aspetto wireframe. Questi sono i miei suggerimenti per gli amanti dell’arte oltre che del design come me!