Tra le innumerevoli manifestazioni che si sono svolte durante la “Milano Design City” ha trovato posto anche la seconda edizione di NABA Design Award, dove la Nuova Accademia di Belle Arti ha presentato una selezione accurata dei migliori progetti realizzati dagli studenti del Triennio in Design e dei Bienni Specialistici in Product Design e Interior Design.

Con un fitto calendario dal 6 al 9 ottobre che ha incluso sia l’Award Ceremony che una breve mostra espositiva, i progetti degli studenti sono stati premiati ed esposti all’interno del campus di via Darwin. L’Award è stato suddiviso in 11 categorie trasversali che coprono I molteplici indirizzi di studio: progetto Interior Triennio; progetto Product Triennio; progetto Interior Biennio; progetto Product Biennio; Foto; Disegno; progetto Tecnica, materiali e innovazione; tesi Interior Triennio; tesi Product Triennio; tesi Interior Biennio; tesi Product Biennio. A questi si aggiunge il Miglior Progetto dell’anno scelto tra i più meritevoli. 

È stato altresì curato per la prima volta un catalogo da parte di Claudio Larcher, NABA Design Area Leader, che ha dichiarato: “Per la prima volta quest’anno abbiamo voluto testimoniare i risultati con una pubblicazione che possa così essere divulgata oltre le mura dell’Accademia. Nello stesso tempo è un’occasione volta ad offrire una finestra a chi guarda dall’esterno per capire i contenuti del lavoro di NABA, la sua direzione nel panorama del design contemporaneo e per poterne, speriamo, apprezzare l’impegno e la qualità”.

La giuria di NDA 2020 è composta da importanti personalità del mondo del design e del giornalismo di settore come Dante Donegani, Marco Sammicheli, Katrin Cosseta, Simple Flair, Italo Rota, Claudio Larcher e Luca Poncellini. 

Di seguito, la lista completa dei vincitori:

  1. Miglior Progetto dell’anno: “Futuro semplice” di Valentina Cerra e Chiara Corbani;
  2. progetto Interior Triennio“Wornhole” di Jiaying Shen e Zihao Wan; ad ex aequo “Faded” di Zuzanna Sosnowska e Nesil Tural;
  3. progetto Product Triennio: “Eolus: l’uomo eolico” di Sara Manes; ad ex aequo “Eyeshare” di Ilaria Pirro e Alessio Ramundo;
  4. progetto Interior Biennio: “Olympus – divine perfume” di Alessia Nobile;
  5. progetto Product Biennio: “Alter” di Matteo Brasili e Marika Monterisi;
  6. progetto Foto: “Battito” di Aldo Mucciarone;
  7. progetto Disegno“Naufragi” di Lorenzo Menegazzo;
  8. progetto Tecnica, materiali e innovazione“EVS Rilevatore di distanza con impulso vibratorio” di Andrea Barbatano, Elena Cusani, Marina Fabiani e Lucrezia Bellandi; ad ex aequo “Circuiti liquidi” di Ilaria Pirro e Francesco Rogante;
  9. tesi Interior Triennio: “Woodopia” di Giulia Botticchio;
  10. tesi Product Triennio“SEI UNO – 61 elementi per il tuo essere unico” di Alice Andrea Cappelli;
  11. tesi Interior Biennio: “A otto mani – The next generation of designers” di Cristina Coffano, Antonia Latorre, Costanza Russo e Giulia Rinaldi; ad ex aequo “Boudoir: an erotic club for women” di Carla Di Benedetto.

Credits 
Catalogo NABA Design Award 2020
A cura di Claudio Larcher
Progetto Grafico Atto