Dopo il grande successo di Londra, Cappellini porta a Milano nel proprio spazio di Bastioni di Porta Nuova, la mostra: “Jasper Morrison – Cappellini, 30 anni di prodotti”.
Un’esposizione creata per celebrare il trentennale sodalizio tra Giulio Cappellini, l’azienda e il noto designer londinese.
L’azienda comasca ha sempre tenuto a creare e celebrare i sodalizi storici con i propri designer.
Una collaborazione nata nel 1988 con l’edizione della “Thinking Man’s Chair” e proseguita con grande successo, grazie alla continua ricerca di nuovi materiali e di innovativi sistemi produttivi.

Jasper Morrison non è semplicemente un designer che ha progettato negli anni complementi d’arredo; è la figura che maggiormente ha contribuito all’affermazione internazionale dell’azienda.
Un designer e amico che ha creato per l’azienda un gran numero di longseller, vere icone del design contemporaneo.
I prodotti progettati da Morrison possono definirsi sempre molto rigorosi, risultando comunque sorprendenti sia per la forma che per i materiali.
I suoi lavori hanno sempre superato le mode e i trend del momento per proiettarsi verso un livello superiore. Sono innumerevoli i pezzi disegnati per Cappellini fino ad oggi che arredano gli spazi di prestigiosi musei, uffici, alberghi e aeroporti sparsi nel mondo, oltre a numerose residenze private.

Siamo stati all’inaugurazione della mostra e siamo rimasti colpiti dalla selezione dei prodotti più̀ significativi che, seguendo un circuito temporale di ben trent’ anni, si succedono uno dopo l’altro fra pedane e pannelli in legno naturale. Uno stile di mostra volutamente semplice e armonico in accordo con l’immagine “Supernormal” tanto cara a Morrison.
Partendo dalla già citata dalla “Thinking Man’s Chair” del 1988, si arriva alla poltroncina “O Cap” del 2018, viaggiando nel tempo attraverso altre milestone, fra cui il divano “Three Sofa De Luxe”, la sedia “Hi Pad” del ‘99, la “Tate” del 2000, il tavolo “Simplon” del 2003, la poltrona “Lotus” del 2005 e il tavolo “Bac” dello stesso anno.
La mostra è aperta al pubblico da martedì 13 novembre a giovedì 31 gennaio 2019 presso il Cappellini Point, Bastioni di Porta Nuova 9 a Milano.