gggggggggggggggg

Se digitate il suo nome su Google vi appariranno, ahimè, infinite foto di un giovane ipertrofico calciatore svedese, ma se aggiungete rock balancing al suo nome ecco allora che vi si svela il mondo di Pontus Jansson, artista scandinavo specializzato nel realizzare sculture effimere utilizzando pietre scelte con cura e combinate seguendo soltanto le leggi della forza di gravità.

È un tipo di scultura davvero affascinante, innanzitutto perché viene realizzata a diretto contatto con la natura, ne sfrutta gli elementi e permette a Jansson di comunicare dei concetti molto semplici ma sicuramente importanti dal punto di vista del significato, e poi perché attinge all’esperienza personale di ognuno di noi, che si è cimentato almeno una volta con lo stesso tipo di gioco.

Ma la vera forza di questo tipo di produzione artistica è la comunicazione, perché una volta realizzate queste sculture, la realizzazione di immagini legata a questo mondo effimero è davvero impressionante sia come produzione fotografica che come distribuzione in termini di prodotto.  Dal sito di Pontus Jansson infatti si accede ad una sezione di merchandising veramente molto sviluppata e, devo dire, anche giustificata.

Se volete approfondire ulteriormente il mondo di questo artista insolito, vi consiglio di visitare i suoi canali social dove è molto attivo e sui quali troverete materiale davvero interessante. In vista delle prossime vacanze chiunque di noi si può cimentare nel rock balancing e magari può ottenere dei risultati altrettanto interessanti. Buon divertimento!

Web site
http://pontusjansson.com

Facebook
https://www.facebook.com/pjrockbalance/

Instagram
https://www.instagram.com/pj.85/?utm_source=ig_embed

hhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh