Milano: Design&Cultura – Fondazione Feltrinelli
Milano: Design&Cultura – Fondazione Feltrinelli
Milano: Design&Cultura – Fondazione Feltrinelli
Milano: Design&Cultura – Fondazione Feltrinelli
Milano: Design&Cultura – Fondazione Feltrinelli
Milano: Design&Cultura – Fondazione Feltrinelli

Durante la Design Week meneghina ho girato spesso a piedi per la città, mi sono spostato da un quartiere all’altro e, complice il bel tempo, ho goduto di questa bella opportunità. In zona Corso Como mi sono imbattuto nella nuova sede della Fondazione Feltrinelli, ardita architettura che ha cambiato il volto di Milano. Pensate, 250 mila volumi, caffetteria, spazio eventi, bookshop e un’architettura che regala alla città nuovi spazi da condividere, ma soprattutto spazi concepiti per la cultura! La nuova Fondazione Feltrinelli ha aperto i battenti proprio a fianco della storica Porta Volta, ma lambisce anche Corso Como e la sua movida.

Partiamo dall’architettura. Una moderna cattedrale che colpisce per la sua architettura azzardata, ma senza dubbio di grande effetto. Questa sede, stretta, lunga e alta, con il suo “tetto” a punta accentuata, è stata concepita per accogliere non solo i 250.000 volumi, ma soprattutto persone. Il progetto è stato firmato dallo Studio Internazionale di Architettura Herzog & de Meuron.

Le vetrate lasciano entrare molta luce, lasciano vedere l’interno e creano una sensazione di leggero che va in controtendenza alla struttura portante realizzata in acciaio e cemento con leggeri sbalzi gettanti sulle facciate. Un movimento simmetrico e preciso che dona regolarità all’insieme, quasi a voler “regalare” al pubblico la visione dell’interno. Se la struttura viene vista di lato, sembra di ammirare due piramidi di vetro, molto suggestive!

La nuova sede si trova in una delle zone più vive della città, crocevia multietnico a cavallo della zona Paolo Sarpi, Monumentale, Garibaldi e C.so Como. A pochi passi c’è l’Arena Civica e il Parco Sempione… e in 10 minuti a piedi sarete al Castello Sforzesco oppure in Brera.
Insomma, oltre al bello dell’architettura, magari da osservare davanti ad una buona tazza di tea, sarete anche vicini a molti altri punti di interesse architettonico-culturale. Vi consiglio di restare sempre aggiornati sugli eventi e sulle presentazioni così da assaporare ancora meglio questo magnifico, nuovo spazio all’avanguardia tutto dedicato a Milano.